Come si fa un software

Dedicato a chi vuole iniziare da zero. Come si fa un programma. Imparare a programmare da soli e a creare un software da soli. Corso online per Programmare in Java, Lingo, Actionscript, Javascript, PHP, HTML, DHTML, XML, AJAX, MySQL e ad usare Director, Flash, Photoshop, After Effect, iMovie, iTunes, iDVD, GarageBand. Diventare veri programmatori, creare veri software.Fare un software molto pi semplice di quanto si creda.by Pasquale Di Dato targnet.itPer iniziare bisogna capire un processo fondamentale il teatro dei burattini.Un software come uno show, ha uninizio e una fine, nel frattempo succedono pi o meno cose.Per fare un software dovreste studiare un linguaggio di programmazione, ora non sto a spiegare nel dettaglio, ma non preoccupatevi del linguaggio da scegliere sono tutti uguali, hanno per potenzialit differenti.Mi spiegoI linguaggi di programmazione non servono tanto alla macchina, quanto alluomo, il motivo semplice, il sistema operativo di un computer ha gi una serie di funzioni al suo interno in grado di fare moltissime cose, se voglio disegnare un rettangolo posso dire al computer di farlo specificando alcuni parametri come la posizione, la dimensione e il colore del rettangolo da disegnare con un comando tipo disegna_un_rettangolo parti da zero in orizzontale, parti da zero in verticale, largo 200 pixel, alto 100 pixel, rosso.La funzione disegna_un_rettangolo presente gi in una parte del sistema operativo e in realt non fa altro che colorare di rosso tutti i pixel circoscritti nelle dimensioni che gli abbiamo detto, solo che non si scrive cos e prima ancora di scriverlo dobbiamo capire alcune cose, prima fra tutte DOVE scriverlo e come.La funzione del computer che disegna i rettangoli una serie di ripetizioni di unaltra funzione del computer che disegna i singoli pixel, cio disegna_il_pixel quale pixel sullasse orizzontale del monitor quale pixel sullasse verticale del monitor di che colorequindi la funzione disegna_un_rettangolo in realt un susseguirsi di chiamate alla funzione disegna_il_pixel fino a riempire larea desiderata per crere un rettangolo.Questo sistema di annidiamento di funzioni e ripetuto milioni di volte.Quando premete un tasto sulla tastiera, per esempio la A, parte un segnale che dice scrivi_A, il programma che scrive sa che la lettera A composta di una serie di pixel e dice al programma disegna_il_pixel quali e quanti pixel disegnare per ottenere una A sullo schermo.Cosi via per tutto il resto...In realt non c altro, se pensate che qualsiasi cosa state vedendo sullo schermo saranno tante idee, elaborazioni vedremo poi come si fanno che alla fine arrivano a dire al programma disegna_il_pixel cosa deve fare.Innanzitutto bisogna che comprendiate che il computer non parla italiano, e neppure inglese, parla il linguaggio macchina, il costruttore del computer fornisce agli sviluppatori dei sistemi operativi un linguaggio di base per fargli fare delle cose.Il computer appena si accende controlla quanti dischi ci sono, quanta memoria c, e altre informazioni, le traduce in una serie di informazioni e le rende disponibili quando il programmatore le chiede.Le funzioni di base del linguaggio macchina sono essenziali, leggi, scrivi, aggiungi, compara etc.. e sono date in pasto al processore sottoforma di numeri, o meglio sottoforma di una serie infinita di interruttori da controllare se sono accesi o spenti.Forse basterebbe questo linguaggio per fare tante cose, ma troppo complicato anche per i pi esperti, in effetti dire ad un computer di disegnare un rettangolo usando solo zero e uno diventa una cosa del tipo00100101111000011110010101000E ovvio che dopo 10 caratteri si perde il filo, allora qui subentrano i linguaggi di programmazione, che fanno da interpreti tra luomo e la macchina.Ora non resta che sceglierne uno, compatibile con il computer che si sta usando, s, ma qualeC, Basic, Cobol, Pascal, Java, Cocoa ...VAI A INTRODUZIONE AI LINGUAGGICirro, il portale delle offerte con coupon e delle promozioni dedicato esclusivamente alle aziende. Su Cirro puoi trovare offerte per la tua azienda a prezzi scontati e vantaggiosi. Coupon B2b, Affari B2B, acquisti B2B, affari tra aziende. Coupon B2C Affari B2C Aziende B2C

 
 
 
 
 
 
 
Come si fa un software
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
info
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
13 dicembre 2015
Come si fa un software

Dedicato a chi vuole iniziare da zero.
Come si fa un programma.
Imparare a programmare da soli e a creare un software da soli.
Corso online per Programmare in Java, Lingo, Actionscript, Javascript, PHP, HTML, DHTML, XML, AJAX, MySQL e ad usare Director, Flash, Photoshop, After Effect, iMovie, iTunes, iDVD, GarageBand.
Diventare veri programmatori, creare veri software.

Fare un software è molto più semplice di quanto si creda.
by Pasquale Di Dato: targnet.it


Per iniziare bisogna capire un processo fondamentale: il teatro dei burattini.

Un software è come uno show, ha un'inizio e una fine, nel frattempo succedono più o meno cose.

Per fare un software dovreste studiare un linguaggio di programmazione, ora non sto a spiegare nel dettaglio, ma non preoccupatevi del linguaggio da scegliere: sono tutti uguali, hanno però potenzialità differenti.

Mi spiego:
I linguaggi di programmazione non servono  tanto alla macchina, quanto all'uomo, il motivo è semplice, il sistema operativo di un computer ha già una serie di funzioni al suo interno in grado di fare moltissime cose, se voglio disegnare un rettangolo posso dire al computer di farlo specificando alcuni parametri come la posizione, la dimensione e il colore del rettangolo da disegnare con un comando tipo:

    disegna_un_rettangolo:
    parti da zero in orizzontale,
    parti da zero in verticale,
    largo 200 pixel,
    alto 100 pixel,
    rosso.

La funzione disegna_un_rettangolo è presente già in una parte del sistema operativo e in realtà non fa altro che colorare di rosso tutti i pixel circoscritti nelle dimensioni che gli abbiamo detto, solo che non si scrive così e prima ancora di scriverlo dobbiamo capire alcune cose, prima fra tutte DOVE scriverlo e come.

La funzione del computer che disegna i rettangoli è una serie di ripetizioni di un'altra funzione del computer che disegna i singoli pixel, cioè:

    disegna_il_pixel
    quale pixel sull'asse orizzontale del monitor
    quale pixel sull'asse verticale del monitor
    di che colore

quindi la funzione disegna_un_rettangolo è in realtà un susseguirsi di chiamate alla funzione disegna_il_pixel fino a riempire l'area desiderata per crere un rettangolo.

Questo sistema di annidiamento di funzioni e ripetuto milioni di volte.
Quando premete un tasto sulla tastiera, per esempio la "A",  parte un segnale che dice "scrivi_A", il programma che scrive sa che la lettera A è composta di una serie di pixel e dice al programma disegna_il_pixel quali e quanti pixel disegnare per ottenere una A sullo schermo.

Cosi' via per tutto il resto...

In realtà non c'è altro, se pensate che qualsiasi cosa state vedendo sullo schermo saranno tante idee, elaborazioni (vedremo poi come si fanno) che alla fine arrivano a dire al programma disegna_il_pixel cosa deve fare.

Innanzitutto bisogna che comprendiate che il computer non parla italiano, e neppure inglese, parla il linguaggio macchina, il costruttore del computer fornisce agli sviluppatori dei sistemi operativi un linguaggio di base per fargli fare delle cose.

Il computer appena si accende controlla quanti dischi ci sono, quanta memoria c'è, e altre informazioni, le traduce in una serie di informazioni e le rende disponibili quando il programmatore le chiede.

Le funzioni di base del linguaggio macchina sono essenziali, leggi, scrivi, aggiungi, compara etc.. e sono date in pasto al processore sottoforma di numeri, o meglio sottoforma di una serie infinita di interruttori da controllare se sono accesi o spenti.

Forse basterebbe questo linguaggio per fare tante cose, ma è troppo complicato anche per i più esperti, in effetti dire ad un computer di disegnare un rettangolo usando solo zero e uno diventa una cosa del tipo:

00100101111000011110010101000

E ovvio che dopo 10 caratteri si perde il filo, allora qui subentrano i linguaggi di programmazione,  che fanno da interpreti tra l'uomo e la macchina.

Ora non resta che sceglierne uno, compatibile con il computer che si sta usando, sì, ma quale?
 
C++, Basic, Cobol, Pascal, Java, Cocoa ...

VAI A INTRODUZIONE AI LINGUAGGI
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
NEWSLETTER
iscrivimi
Vuoi ricevere le nostre news?
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Accedi
Software per Scuola Internet - Impara a Programmare by Cirro.it v. b6.01 time: 0.83 size: 55668 visits: 003823
 
 
 
 
 
Site: www.ScuolaInternet.it
 
|
|
 
Clicca qui per personalizzare il sito
 
CPANEL
Theme color:
 
 
Font size:
 
10 pt
12 pt
14 pt
16 pt
18 pt
 
Background:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Come si fa un software italiane b2b Gestione per coupons
Edizioni Paguro
Autori
Collane
Pubblica
Interessi
Arti
Diritto 6 Economia
Filosofia 6 Storia
Rete di Vendita
AAA
BBB
CCC
Contatti
Email
Telefono
Dove siamo
Informazioni